Community » Forum » Recensioni

Uomini che odiano le donne / Stieg Larsson ; traduzione di Carmen Giorgetti Cima
0 1 0
Larsson, Stieg

Uomini che odiano le donne / Stieg Larsson ; traduzione di Carmen Giorgetti Cima

Venezia : Marsilio, 2007

Abstract: Sono passati molti anni da quando Harriet, nipote prediletta del potente industriale Henrik Vanger, è scomparsa senza lasciare traccia. Da allora, ogni anno l'invio di un dono anonimo riapre la vicenda, un rito che si ripete puntuale e risveglia l'inquietudine di un enigma mai risolto. Ormai molto vecchio, Henrik Vanger decide di tentare per l'ultima volta di fare luce sul mistero che ha segnato tutta la sua vita. L'incarico di cercare la verità è affidato a Mikael Blomkvist: quarantenne di gran fascino, Blomkvist è il giornalista di successo che guida la rivista Millennium, specializzata in reportage di denuncia sulla corruzione e gli affari loschi del mondo imprenditoriale. Sulle coste del Mar Baltico, con l'aiuto di Lisbeth Salander, giovane e abilissima hacker, indimenticabile protagonista femminile al suo fianco ribelle e inquieta, Blomkvist indaga a fondo la storia della famiglia Vanger. E più scava, più le scoperte sono spaventose.

77 Visite, 1 Messaggi

Non mi vergogno di dire che ho avuto un innamoramento adolescenziale per Lisbeth Selander, l'ho amata idealizzata per tanto tempo, sarò da psichiatria ma sentivo le farfalle nello stomaco quando pensavo a lei. Questo è segno che Stieg Larsson prima di esser strappato e privato a noi in questo mondo, ha lasciato con la sua trilogia un eredità preziosa che ogni tot di tempo devi riaprire e rileggere. Si posso dirlo, ho amato Lisbeth Salander.
Mi sono piaciuti i seguiti della serie scritti da altre mani, però devo fare una similitudine, metadone per un tossicodipendente, allevia il dolore ma non cura la ferita all'interno del cronico.
Ciao Lis, ti aspetto

  • «
  • 1
  • »

90 Messaggi in 87 Discussioni di 33 utenti

Attualmente online: Ci sono 36 utenti online